Dove c’è un PIC, c’è gioia!

Il Pronto Intervento Clown nasce per risolvere le situazioni impossibili, là dove le ronde, la polizia e l'esercito non possono fare nulla.

Questo è il loro motto, creato oltre dieci anni fa da Maurizio Accattato (alias Moriss) che è l’ideatore della compagnia del Pronto Intervento Clown. Sono ‘clown sociali’ di ogni età, cultura e provenienza, con un solo scopo, cioè portare gioia ovunque ci sia davvero bisogno: tra i profughi di passaggio a Milano, tra le mura del Carcere di San Vittore ma anche in situazioni più leggere dove fanno da collante nei momenti di condivisione. Un PIC impersona la libertà di espressione e adotta la filosofia del Nuovo Clown: le arti circensi - giocoleria, acrobatica, mimo, recitazione – sono solo un pretesto per riappropriarsi degli spazi in cui vive, della gente, di noi stessi e di tutto quello che davvero serve nelle nostre esistenze. L’energia dei PIC si sprigiona al meglio durante il festival dove, guidati da Moriss, sono un punto di riferimento esplosivo per artisti e pubblico.

MORISS alias Maurizio Accattato, è un clown che ha fatto della strada il suo Teatro. Lì ha trovato il Teatro della Realtà, tra cose dimenticate o gettate - a volte sono oggetti, altre volte persone - ed è in strada che svolge la maggior parte delle sue ‘azioni’ alla guida dei PIC del Pronto Intervento Clown, ideati come gruppo d’azione teatrale nel 2006, venuti ufficialmente alla luce durante un evento al Piccolo Teatro Studio di Milano nello stesso anno, e battezzati in quell’occasione da Leo Bassi e Dario Fo.

I PIC del Pronto Intervento Clown sono giovani, vecchi, bambini, belli e brutti non importa. Agiscono senza paura di sporcarsi le mani, e con amore adottano la filosofia del nuovo clown, cioè usa le tecniche circensi come pretesto per avvicinare gli altri, e riappropriarsi di ciò che davvero serve per vivere. Sotto la tuta PIC batte un cuore aperto, ‘sempre pronto ad intervenire laddove polizia a cavallo, esercito e guardia nazionale non possono far niente…’, come recita il motto.  Moriss con i PIC di tutte le età sono stati i protagonisti di centinaia di performance spettacolari, azioni di intervento sociali e teatrali a supporto di importanti eventi, animatori instancabili all’interno di reparti di degenza e cura. Quel tipo di ‘polizia’ che tutti noi vorremmo incontrare: quella che ci incoraggia con un abbraccio sincero ad affrontare le difficoltà sulla nostra strada quotidiana.